Logo big

Archeologia del Molise

Siti archeologici in Molise

Il Molise è uno scrigno di giacimenti archeologici rilevanti.

Isernia La Pineta (circa 30.000 m2) è un sito archeologico del Paleolitico, il più importante sito d'Europa del suo tipo e candidato nel 2006 alla lista dei Patrimoni dell'Umanità dell'UNESCO, risalente a circa 700.000 anni fa.
Il sito è stato scoperto casualmente dal ricercatore Alberto Solinas nel maggio 1979, durante la costruzione di una bretella della Strada Statale 85, presso Isernia in Molise.
Il sito conserva un giacimento risalente al Paleolitico che ha restituito abbondante materiale sia archeologico che paleontologico ed è considerato di grande importanza per la ricostruzione del modo di vivere dell'Homo erectus.

Elemento multimediale non supportato!
Museo del Paleolitico di Isernia - tel/fax 0865/290687 - aperto: martedì a domenica 09:00-19:00

Altri ritrovamenti archeologici in Molise:
1. L'Abbazia di San Vincenzo al Volturno - Apertura: da martedì a domenica 9:00-14:00
2. Il Santuario di Pietrabbondante - Loc. Calcatello - tel. 0865/76129 - Apertura: da martedì a domenica 10:00-15:30
3. La città romana di Sepino - loc. Altilia - tel/fax: 0874/790207 - Apertura: accesso libero
4. Città romana e Anfiteatro di Larino - Via D. Alighieri - tel. 0874/822787 - Apertura: da lunedì a sabato 8:00-14:00